CURRICULUM VITAE

DATI ANAGRAFICI :
NOME e COGNOME : Antonio Argento
E-MAIL : ninoargento@virgilio.it

STUDI:
Università degli Studi di Pisa
10 Dicembre 2004
Laurea specialistica in Informatica conseguita presso l'Università degli Studi di Pisa,
con votazione di 99/110.

Titolo della tesi: "Tecniche di Data Mining".
Luglio 1995
Diploma di maturità conseguito presso il Liceo Classico Empedocle di Agrigento.

Conoscenze acquisite:

L'orientamento applicativo che ho acquisito durante il mio percorso lavorativo è di analista programmatore di applicazioni web in Java e JSP su server Tomcat.
Inoltre, ho maturato una discreta esperienza nel campo delle applicazioni j2me per dispositivi mobili, in particolare nello sviluppo di giochi.

Tra i compiti e le mansioni di cui ho piena padronanza ed esperienza vi sono:
- Sviluppo di applicazioni web in ambiente J2EE.
- Analisi e gestione delle problematiche legate allo sviluppo di applicazioni Client-Server
- Capacità di progettare ed implementare interfacce utente web-based.
- Sviluppo di applicazioni per dispositivi mobili.

Sistemi Operativi (livello sviluppatore, e amministratore di base):
Ms-Dos, Windows, Linux.
Linguaggi di Markup:
HTML, CSS, XML.
Linguaggi di Scripting (livello di conoscenza)
• JSP (approfondita)
• JavaScript. (approfondita)
Linguaggi (livello di conoscenza)
• Java (approfondita)
• J2ME (approfondita)
• C (discreta)
• C++ (discreta)
DBMS:
Informix, Oracle
Ambienti di sviluppo e Software Generico:
Eclipse, Netbeans, Jbuilder, Dev-C++, DreamWeaver , Pacchetto Office, PaintShopPro, 3D Studio Max, Tile Studio, Wireless Development Kit, XnView, PNGOUT.
Web Server:
Tomcat, Weblogic.
Conoscenza di base degli strumenti di gestione Linux (SSH, Winscp, CVS, Putty, PLSQ Developer).
Lingue conosciute:
• Inglese tecnico (sufficiente)
• Francese (sufficiente)

Esperienze lavorative:
Da Agosto 2004 a Marzo 2006
Presso Codices srl a Navacchio (Pisa):
Contratto a progetto come Analista Programmatore in ambito Java, J2EE.
Nell'ambito del contratto per l'affidamento dell'espletamento dei Servizi Informatici per la progettazione, realizzazione e manutenzione di prodotti software per il sistema informativo sanitario della Regione Toscana:
Progettazione e sviluppo di aggiornamenti e manutenzione correttiva per l'applicativo SSPA (Strutture Sanitarie Private Autorizzate) (con produzione di tutta la documentazione tecnica e del manuale utente).
SSPA è stato progettato al fine di:
• Realizzare una procedura per conformare e mantenere l'anagrafe dei presidi sanitari privati autorizzati dai comuni sul territorio regionale.
• Mantenere memoria storica riguardo gli provvedimenti che impongono modifiche ai presidi.
• Estrarre le informazioni necessarie per la pubblicazione dell'elenco dei presidi autorizzati sul Bollettino Ufficiale (in attesa di specifiche).
• Diversificare i ruoli operativi per la manutenzione delle informazioni.
L'applicativo è interamente scritto in Java e consiste di due sezioni distinte:
• La parte Client, contenente tutta l'interfaccia utente sotto forma di un'Applet
• La parte Server, contenente un insieme di Javabeans per l'interfaccimento al database (Informix).
Nell'affrontare lo sviluppo delle estensioni, è stata necessaria una fase di comprensione e assimilazione delle tecniche e della tecnologia adottata dall'azienda che ne aveva prodotto la precedente versione. Tra le altre problematiche affrontate vi sono la creazione di file .pdf a partire da file XML (fop) per la produzione di documentazione ufficiale con particolare riguardo alla quantità di risorse di sistema occupate, in particolare per ciò che riguarda il DBMS.
Progettazione e sviluppo di AFR (Anagrafe formativa regionale ) (con produzione del manuale utente).
Il progetto riguarda l'implementazione di un sistema gestionale che consenta al personale autorizzato delle ASL di associare agli operatori sanitari i crediti derivanti dalla partecipazione ad eventi formativi di varia natura, al personale della Regione di accedere in lettura alle informazioni dell'AF ed agli operatori degli Ordini professionali di accettare o rigettare le assegnazioni di crediti registrate nell'Anagrafe Formativa.
L'applicazione (con modello MVC) si serve di SRTY (un sistema simile a struts, adottato dalla Regione Toscana) per la profilazione degli utenti ed è così composta:
• La parte relativa all'interfaccia utente, composta interamente da pagine JSP con massiccio uso di Javascript, e marginale di XML.
• La parte di controllo e di interfacciamento al database, composta interamente da classi Java.
Il tutto viene eseguito su un Web Server Tomcat e usa un database Informix.
Progettazione e sviluppo di estensioni e manutenzione correttiva dell'applicativo GSS_DM_7.2.1 (Gestione Strutture Sanitarie-Dati Ministeriali).
L'applicazione usa SRTY ed e' costituita da:
• La parte relativa all'interfaccia utente, composta interamente da pagine JSP, Javascript, XML.
• La parte di controllo e di interfacciamento al database, composta interamente da classi Java .
L'applicazione viene eseguita su Web Server Tomcat e si interfaccia ad un Database Informix.
Produzione della documentazione tecnica per i seguenti progetti:
• Anagrafe Formativa Regionale
• SARAM
• FSR
tutti nell'ambito del contratto (di cui sopra) per la Regione Toscana.

Da Aprile 2006 a Luglio 2006:
Consulente presso Infogroup spa (per conto di Engineering) con sede a Firenze:
Analista programmatore in ambiente Java, J2EE ( area finance ).
Sviluppo di applicazioni legate all'Home Banking.
In particolare mi sono occupato della creazione di interfacce web che verranno utilizzate per la compilazione di modelli F24.
Le pagine web sono realizzate tramite JSP, mentre la parte Business è composta da servlet e Javabeans. Il DBMS usato è Oracle.
Attualmente mi sto occupando dell'ampliamento di una applicazione java per la gestione dei flussi interbancari peer to peer.
L'ambiente di sviluppo è Windows Xp.

Da Agosto 2005 a Marzo 2006:
Consulente esterno di Imagimotion di Roma:
Progettazione e sviluppo di videogiochi in ambiente J2ME.
Il primo videogioco sviluppato è stato un platform a scorrimento orizzontale e verticale molto simile a quelli della serie “Mario Bros”. Il gioco si chiama “Pan e la maledizione dell'orco” e si sviluppa in tre livelli di tre fasi ciascuno, più il livello con il Boss finale.
Mi sono occupato dello sviluppo del codice e della creazione dei livelli.
Per la creazione dei livelli, mi sono servito di Tile Studio e di uno script da me appositamente creato.
Successivamente, ho sviluppato in maniera del tutto analoga altri due platform: Japventure e Japventure 2. In questi ultimi due il giocatore muove un piccolo Pick-up che deve evitare ostacoli e nemici vari nel percorso e sbloccare dei video sexy-softcore all'interno dei livelli. I video sbloccati possono poi essere visti in un'area specifica (con la possibilità di effettuare zoom) che simula un cinema.
Sviluppo di EnigMobile
Sviluppo di un cruciverba per dispositivi mobili
A livello hobbistico ho sviluppato un completo cruciverba per dispositivi mobili, estendibile con rebus e altri giochi a carattere enigmistico. Il gioco memorizza automaticamente i dati inseriti permettendo di staccare in qualsiasi momento senza perdita di dati e ha un'interfaccia molto semplice e intuitiva.

Da Aprile 2006 ad oggi:
Consulente esterno di Onion Studios di Massa (MS):
Progettazione e sviluppo di videogiochi in ambiente J2ME.
Attualmente sto sviluppando un platform a scorrimento orizzontale dalla grafica molto ricca e curata dal nome Primitives. Il gioco ha presentato vari problemi di prestazioni (anche se destinato ad una fascia di dispositivi con prestazioni elevate) e ha richiesto l'utilizzo di tecniche ad-hoc di ottimizzazione dell'uso delle risorse, sia per quanto riguarda la memoria che il processore per via della mole di grafica (è presente un livello di parallasse grande anche quanto l'intero schermo) da gestire in livelli relativamente lunghi.
Inoltre, si è presentato anche un problema di ottimizzazione della dimensione del file jar generato.
La tecnica usata per la gestione dei livelli è quella già descritta, in cui si fa massiccio utilizzo di Tile Studio.


Altre informazioni:
Buona conoscenza dell' informatica di base e della componentistica hardware.
Responsabilità nello svolgimento dei compiti affidati, disponibilità e attitudine al lavoro in team e per il contatto diretto con il cliente.
Automunito, in possesso di patente B.

Progetti sviluppati:
Il primo videogioco sviluppato per Imagimotion è stato un platform a scorrimento orizzontale e verticale molto simile a quelli della serie “Mario Bros”. Il gioco si chiama “Pan e la maledizione dell'orco” e si sviluppa in tre livelli di tre fasi ciascuno, più il livello con il Boss finale. Mi sono occupato dello sviluppo del codice e della creazione dei livelli. Per la creazione dei livelli, mi sono servito di Tile Studio e di uno script da me appositamente creato.

 

Successivamente, ho sviluppato in maniera del tutto analoga (sempre per Imagimotion) altri due platform: Japventure e Japventure 2. In questi ultimi due il giocatore muove un piccolo Pick-up che deve evitare ostacoli e nemici vari nel percorso e sbloccare dei video sexy-softcore all'interno dei livelli. I video sbloccati possono poi essere visti in un'area specifica che simula un cinema (con la possibilità di effettuare zoom).
EnigMobile è un completo cruciverba per dispositivi mobili, estendibile con rebus e altri giochi a carattere enigmistico.

Il gioco memorizza automaticamente le soluzioni inserite permettendo di staccare in qualsiasi momento e in qualsiasi modo senza perdita di dati.

Ho riposto particolare attenzione nello sviluppo di un'interfaccia che fosse quanto più possibile intuitiva e comoda e che non facesse rimpiangere carta e penna...

Il numero e la dimensione dei cruciverba che è possibile inserire è limitato solo dalla capacità del dispositivo.

Gli schemi che eccedono la grandezza del display vengono automaticamente "scrollati" in base alla posizione del cursore ed è inoltre possibile effettuare lo zoom per visualizzarli interamente.
Attualmente sono alla ricerca di un publisher per introdurre il gioco sul mercato.
In questo momento sto sviluppando un platform a scorrimento orizzontale dalla grafica molto ricca e curata dal nome The Primitives per Onion Studios di Massa. Il gioco ha presentato vari problemi di prestazioni (anche se destinato ad una fascia di dispositivi con prestazioni elevate) e ha richiesto l'utilizzo di tecniche ad-hoc di ottimizzazione dell'uso delle risorse, sia per quanto riguarda la memoria che il processore per via della mole di grafica (è presente un livello di parallasse grande anche quanto l'intero schermo) da gestire in livelli relativamente lunghi.
Inoltre, si è presentato anche un problema di ottimizzazione della dimensione del file jar generato.

La tecnica usata per la gestione dei livelli è quella già descritta, in cui si fa uso di Tile Studio.
Visitate
www.theprimitivesmovie.com