CURRICULUM VITAE

Dati personali

Nome: Barbara C.

e-mail: mw1.barbara@gmail.com

37enne biologa genetista, da anni mi occupo dell’identificazione e validazione di potenziali marcatori diagnostici e prognostici in diverse patologie e condizioni sperimentali, mediante l’applicazione di biotecnologie innovative su campioni bioptici o modelli cellulari.

La mia esperienza è maturata prevalentemente in ambito universitario, dove attualmente lavoro part-time come tecnico di ricerca. In particolare collaboro all’interno della gene expression facility dell’università di Padova, che fornisce servizi personalizzati di analisi dell’espressione genica a partire dal materiale biologico fino al risultato elaborato a laboratori di ricerca presenti in Italia e all’estero. Altre mansioni svolte: consulenze tecnico-scientifiche, gestione del rapporto con l’utenza, formulazione di preventivi e promozione dei servizi offerti attraverso l’aggiornamento continuo del sito web, la realizzazione di newsletters e brochure informative.

Questa attività, peraltro molto varia, mi ha portato a sviluppare una predisposizione al lavoro in team, alle relazioni interpersonali e ad instaurare proficue collaborazioni con altri ricercatori universitari. Saltuariamente svolgo attività didattica.

Istruzione

Nel 1999 ho conseguito la laurea in Scienze Biologiche (110/110) con indirizzo biologico-ecologico, discutendo una tesi nell’ambito della genetica di popolazione applicata alla conservazione delle specie endemiche dei fiumi italiani.

Nel 2003 ho conseguito il dottorato di ricerca in Scienze Genetiche usufruendo di una borsa di studio finanziata dalla fondazione Telethon (giudizio finale: ottimo). Il progetto prevedeva una prima fase di messa a punto di tecniche di analisi dell’espressione genica (qRT-PCR e microarray) e la successiva applicazione a diverse patologie neuromuscolari. La mia attività di ricerca si è concentrata infine sui meccanismi molecolari coinvolti nella determinazione del fenotipo (veloce o lento) delle fibre muscolari e nella coregolazione trascrizionale di geni della contrazione.

Tra il 2003 e il 2005 ho ricoperto la posizione di post-doc, conducendo uno studio finanziato dalla fondazione Telethon sull’espansione, caratterizzazione e differenziamento in vitro di colture primarie di muscolo scheletrico umano ottenute da biopsie muscolari di pazienti affetti da distrofia muscolare, con lo scopo di testare l’espressione alterata di alcuni marcatori genetici identificati in uno studio precedente.

Capacità e competenze tecniche e linguistiche

Possiedo un’esperienza decennale in tecniche di biologia molecolare e cellulare e nell’analisi statistica e bioinformatica di dati sperimentali.

Ottima conoscenza del pacchetto OfficeTM (Word, Excel e Powerpoint 2000-XP), di Internet Explorer, della posta elettronica, di specifici software e applicativi dedicati all’analisi di immagini e statistica. Conoscenza basilare di programmi di grafica (CorelDraw ver.10.0, Corel PhotoPaint) e del linguaggio HTML4.

La mia lingua madre è l’italiano, ma utilizzo quotidianamente l’inglese scientifico, principalmente in forma scritta/orale.

Pubblicazioni

Sono autrice/coautrice di numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali.